L’apporto del Risk Manager per lo sviluppo delle imprese

La figura del Risk Manager esterno è una risorsa importante sia per le imprese medie e piccole – che hanno difficoltà a dotarsi di una simile funzione internamente – sia per le grandi che possono avvalersi del supporto specialistico al ruolo preposto secondo necessità particolari.

Quella del Risk Manager consulente è una figura che sta prendendo piede in modo importante nel settore del rischio aziendale. La sua collaborazione si rivela una soluzione assolutamente adeguata per le aziende che non hanno  la possibilità di dotarsi di un ruolo interno in tale funzione – o che ancora non ne hanno valutato la concreta necessità.

È una figura che può fare da tramite tra le imprese e il mondo della gestione del rischio (prevenzioni e protezioni dell’organizzazione aziendale stessa, coperture finanziarie interne e creditizie/bancarie, mondo assicurativo), svelando le complessità e le opportunità che sono insite in una corretta e completa attività di Risk Management.

In altri casi, il Risk Manager può essere contattato da aziende già strutturate nella gestione del rischio che intendono avviare progetti particolari su cui richiedono un supporto di professionalità.

Il Risk Manager deve avere una serie di competenze trasversali utili a comprendere le specificità dei vari settori e saper applicare le tecniche di analisi e valutazione del rischio in qualsiasi ambito.

LE 10 RAGIONI PER CUI INTERPELLARE UN RISK MANAGER CONSULENTE

1. Coprire la carente conoscenza della materia assicurativa legata al ramo business e vita.

2. Analisi dei costi assicurativi ritenuti eccessivi

3. L’imprenditore o il top management vogliono rendersi consapevoli del grado di esposizione ai rischi

4. Razionalizzazione dei costi complessivi del rischio

5. Razionalizzazione dei modelli organizzativi

6. Timore che un rischio specifico non sia gestito adeguatamente

7. Risoluzione di problemi contingenti connessi alla gestione dell’organizzazione (processi, salute e sicurezza lavoro, qualità, marketing & vendite, risorse umane, finanza, compliance, sicurezza dati, business continuity, legal)

8. Le finanziarie vogliono avere una corretta analisi sull’adeguatezza della gestione del rischio in fase di acquisizione

9. Gestione di sinistri accaduti o in fase di accadimento

10. Supporto all’impostazione della funzione interna di Risk Manager aziendale

 

D.ssa Raffaella Sella

PM Risk Manager

I commenti sono chiusi